Didattica e gemellaggi elettronici in Europa

Home » Esperienze » NEL MAGICO MONDO DEI MASS MEDIA

NEL MAGICO MONDO DEI MASS MEDIA Altre esperienze

Il gemellaggio ha coinvolto 7 classi di scuole in Francia, Spagna, Polonia e Turchia con lo scopo di educare gli studenti ai media e sviluppare l’alfabetizzazione digitale e la cittadinanza in modo dinamico. Gli studenti hanno creato un e-magazine e una stazione di web radio in lingua inglese dedicata a notizie nazionali e internazionali che, grazie alla realizzazione di 13 trasmissioni tematiche, ha permesso loro di sviluppare abilità comunicative in una lingua straniera, scrittura collaborativa e competenze digitali. Il “cooperative teaching and learning” ha guidato le fasi progettuali e operative contribuendo alla crescita personale e professionale dei docenti coinvolti.


Titolo progetto
RadioActive T.E.A.M

Docente
Zeli Isabella, Garavelli Rossana

Scuola
IIS "Ghisleri", Cremona

Scuole partner
IES Albert Einstein, Siviglia, Spagna

IES Pepe Ruiz Vela, Villaverde del Rio, Spagna

Lycée Michelet, Vanves (Parigi), Francia

Zespol Szkol Gimnazjum, Wloclawek, Polonia

Burak Bora Anadolu Lisesi, Istambul, Turchia

Anno scolastico
2016-2017

Principali materie
Lingua Inglese, Storia, Educazione musicale, Diritto e Relazioni Internazionali

Lingua di scambio
Inglese

Età degli alunni / Numero degli alunni coinvolti
16-17 anni - totale alunni del progetto: 236



Da sempre attratte da progetti e scambi interculturali, abbiamo scelto di proporre eTwinning al nostro istituto tecnico che ancora non lo conosceva. Le classi sono apparse collaborative e la proposta è stata accolta positivamente dal dirigente scolastico che, interessato ai progetti di internazionalizzazione, ne ha apprezzato la valenza didattica ed educativa. La modalità eTwinning ha apportato alla routine scolastica nuove strategie didattiche stimolando i ragazzi al confronto, al lavoro in team, all’assumersi responsabilità da adulti, simulando contesti più vicini al modo del lavoro che alla realtà scolastica. Lavorare in ambiente eTwinning è ogni volta una sorpresa perché imparare ad imparare non è solo proprio degli studenti ma anche dei docenti. Inoltre, il nostro magazine e la trasmissione radiofonica sono esempi significativi di un’esperienza che può sposare la valorizzazione delle eccellenze con lo  stimolo al miglioramento.
Rossana Garavelli e Isabella Zeli, Istituto d’Istruzione Superiore “Arcangelo Ghisleri” di Cremona

 


  • Obiettivi e attività

Obiettivi
Il progetto ha avuto l’obiettivo di sviluppare abilità comunicative in una lingua straniera, scrittura collaborativa e competenze digitali dei ragazzi, attraverso la creazione di una rivista online europea e di un programma radiofonico su argomenti di interesse nazionale e internazionale.

Attività
Fasi di attuazione:

  1. BREAK THE ICE con presentazioni (padlet);
  2. GUIDED TOUR della scuola e città;
  3. PROGETTO LOGO (learningapps) creazione, commento e voto per il logo del progetto;
  4. TEAM UP: scelta di un argomento da sviluppare, interazione con partners per formare un team internazionale;
  5. COMITATO DI REDAZIONE: documenti google condivisi, organizzazione, stesura dell’articolo;
  6. PUBBLICAZIONE ONLINE: layout ed uso di immagini copyright free (madmagz);
  7. COPERTINA DEL MAGAZINE: progettazione, votazione e scelta condivisa (tricider);
  8. PUBBLICAZIONE DELLA RIVISTA;
  9. FASE RADIOFONICA: ideazione, registrazione, e condivisione di tracks audio (soundcloud);
  10. AUTOVALUTAZIONE tra pari e come docenti (Answergarden). I docenti hanno condiviso obiettivi, fasi,materiali, tools, valutato in itinere e in fase finale i risultati e la metodologia adottata (TS, google forms, padlets).

  • Metodologia didattica

La metodologia adottata si basa sui fondamenti pedagogici della RICERCA-AZIONE che si fonda sulle seguenti fasi: PIANIFICARE, AGIRE, OSSERVARE/MONITORARE, AUTOVALUTARE sia in progress che in fase finale. Questo approccio ha coinvolto docenti e studenti di tutti i paesi partners rendendoli consapevoli del percorso, degli obiettivi e risultati finali. Gli “attori”  del progetto (docenti e alunni) hanno  potuto sperimentare un nuovo modo di fare scuola, migliorando professionalmente se stessi e l’ambiente di apprendimento.


  • Tools utilizzati

Padlet walls (informazioni, presentazione di testi e audio), Answergarden, Learningapps.org e Kahoot (quiz e giochi) – Google Docs (condiviso testi), Surveymonkey (questionari e indagini)- Soundcloud (tracce registrate), Moduli Google (questionari)-Tricider (decisioni collettive), Logofactory (loghi)-Madmagz (layout dei loro articoli online).


  • Aneddoti e curiosità

Pensiamo che le parole di Filip (alunno polacco) riassumano al meglio lo stato d’animo, le emozioni, il coinvolgimento che gli alunni hanno espresso nel progetto: “The most valuable thing I learnt was collaboration with people from other countries…the activity I most enjoyed was to create a magazine..It was a really hard work, but I had fun. I discovered how to create radiobroadcasts and  how to use ICT tools…I will always remember this amazing experience…”.

 


  • Risultati

I ragazzi hanno imparato a acquisire autonomia nella ricerca ed utilizzo di informazioni, comprendere dinamiche sociali, politiche ed eventi internazionali ed utilizzare con consapevolezza vari web tools per realizzare il magazine online. Inoltre hanno potuto sviluppare numerose soft skills: lavorare in team, condividere responsabilità, saper negoziare, prendere decisioni in modo democratico, essere educati alla cittadinanza, aumentare la loro motivazione e curiosità. Il coinvolgimento attivo delle classi partner ha favorito l’inclusione lavorando in team nazionali e internazionali ,superando barriere linguistiche e di genere. I benefici linguistici, soprattutto writing e speaking, sono stati favoriti da un lavoro dinamico, coinvolgente e divertente. Il teamwork (tra docenti) ha sperimentato e gradualmente perfezionato tecniche di collaborazione e welcoming nei confronti di nuovi colleghi. RadioActive ha coinvolto  comunità scolastica e esperti esterni (giornalisti e Dj) ed è stato parte del programma di internazionalizzazione della nostra scuola.


  • Competenze sviluppate dagli alunni

Principali competenze sviluppate: comunicazione in lingua straniera; competenza digitale; imparare ad imparare; competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa ed imprenditorialità; consapevolezza ed espressione culturale.


  • Riconoscimenti

Quality Label in Italia
Quality Label in Spagna
Quality Label in Francia
Quality Label in Polonia
Quality Label Europeo
Premio nazionale italiano 2017


  • Link esterni

Foto e video
https://twinspace.etwinning.net/24188/pages/page/217467
https://twinspace.etwinning.net/24188/pages/page/236590
https://twinspace.etwinning.net/24188/pages/page/251975
https://www.flickr.com/photos/154060251@N07/edit/with/37575118264/

Materiali
Web-radio (radio station)
Magazine  (magazine)
Trailer progetto
Twitter hashtag: #etw_radioactive

Accedi al portale europeo

Estensione di eTwinning alle nazioni confinanti

Con i corsi di Teacher Academy e molto altro