Home » Esperienze » Una “scuola virtuale” con eTwinning per la didattica a distanza in Toscana

Una “scuola virtuale” con eTwinning per la didattica a distanza in Toscana Altre esperienze

Il progetto svolto tra partner nazionali “eTwinning Toscana a distanza” è stato ideato all’inizio di marzo 2020, quando la didattica in presenza è stata interrotta come azione di contrasto alla diffusione del virus COVID-19. L’obiettivo che le fondatrici si sono poste è stato fornire ai docenti uno spazio per poter proseguire la propria didattica quotidiana con gli studenti, aperto alle classi di istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. Volendo sintetizzare, molte le tematiche, un solo approccio: fare scuola con eTwinning.


Titolo progetto
eTwinning Toscana a distanza

Docente
Simona Bernabei e Laura Maffei

Scuola
Liceo Statale "A. Rosmini" di Grosseto e IC2 "Arnolfo di Cambio" di Colle di Val d'Elsa (SI)

Scuole partner
Liceo Statale "A. Rosmini", Grosseto

ICS "Armando Sforzi", Massarosa (LU)

IIS "Da Vinci - Fascetti", Pisa (PI)

IISS "F. Enriques", Castelfiorentino (Fi)

Scuola Maria Consolatrice di Arezzo

Scuola Paritaria, Arezzo (Ar)

ICS di Greve in Chianti, Greve In Chianti (Fi)

Liceo Statale "N. Machiavelli", Firenze (Fi)

DDS IV Circolo "La Rosa", Livorno (LI)

ICS di Figline Valdarno, Figline Valdarno (Fi)

Liceo Statale "E. Montale", Pontedera (PI)

Educandato Statale "SS. Annunziata", Firenze (Fi)

Liceo Statale "Francesco Cecioni", Livorno (LI)

ICS di Certaldo (Fi)

ITCG "E. Fermi", Pontedera (PI)

IISS "P. Aldi" di Grosseto

ICS "F. Severi", Arezzo (Ar)

ICS "G. Toniolo" di Pisa, Pisa (PI)

ISI "Carlo Piaggia", Viareggio (Lu)

IC2 "Arnolfo di Cambio" di Colle di Val d'Elsa (SI)

Anno scolastico
2019/2020

Principali materie
Tutte le discipline e tutti gli Ordini di Scuola dalla Materna alla Secondaria di secondo grado

Lingua di scambio
Italiano

Età degli alunni / Numero degli alunni coinvolti
177 alunni



eTwinning ci offre uno spazio sicuro e strumenti flessibili per svolgere le attività di classe, per formare gli studenti a un uso consapevole della rete e sviluppare competenze sulle discipline e trasversali. Dal punto di vista personale, proprio per la sua caratteristica di community di docenti, consente un livello di interazione e comunicazione eccellente. Fonte di ispirazione, di confronto, è un luogo dove condividere buone pratiche, in cui formarsi. L’impatto sull’ambiente lavorativo è positivo, ci si sente parte di una rete di persone che collaborano per un obiettivo simile incontrando le medesime criticità. Dal punto di vista della motivazione, lavorare su progetti fa sentire i docenti sempre rinnovati nel proprio lavoro e gli studenti al centro del processo formativo. In un momento emergenziale come quello che stiamo vivendo, eTwinning ci è sembrato il luogo ideale dove creare una “scuola virtuale”: uno spazio in cui incontrarci, al tempo stesso, con colleghi e studenti.

Simona Bernabei, Liceo Statale “A. Rosmini” di Grosseto

Laura Maffei, IC2 “Arnolfo di Cambio” di Colle di Val d’Elsa (SI)

 


  • Obiettivi e Attività

Obiettivi del progetto
La pianificazione del progetto è stata rapida, grazie all’esperienza pregressa di docenti e studenti, già pratici della piattaforma.
Obiettivi: 1) costruire una scuola virtuale in cui raccogliere le classi dei diversi docenti; 2) sfruttare le caratteristiche di eTwinning (sicurezza, versatilità, collaborazione) per proseguire la didattica; 3) allargare le relazioni tra pari degli studenti e 4) permettere il confronto tra docenti, sfuggendo all’isolamento e alla claustrofobia della quarantena.
Attività
Ogni docente ha articolato i propri corsi in autonomia, partecipando a momenti di collaborazione tra classi. Gli alunni sono stati naturalmente coinvolti perché in maggioranza utilizzavano per le lezioni a distanza il registro online e/o GSuite: strumenti efficaci ma individuali, che difficilmente permettono l’incontro e confronto offerto nel TwinSpace da chat, forum, TwinBoard. Il progetto è stato dunque vissuto come luogo di aggregazione (basti vedere la ricchezza e la frequentazione dei forum).


  • Tools utilizzati

Elenco dei principali tools utilizzati nel progetto:

    1. Forum per gestire i dibattiti
    2. TwinBoard, Padlet, Linoit per la collaborazione
    3. Bubbl.us, Genially, Prezi, Popplet per la creazione di mappe mentali
    4. Mentimeter per il brainstorming
    5. Google Meet per gli incontri online

  • Metodologia didattica

La scuola virtuale costruita nel progetto si è popolata di aule virtuali, corrispondenti ai vari docenti e alle rispettive discipline, in un’articolazione semplice e lineare, all’interno della quale anche gli studenti più piccoli si sono orientati con facilità. Ogni insegnante ha “arredato” le proprie aule con gli strumenti che permettessero il massimo dell’interazione, integrando nel TwinSpace il meglio della propria politica d’Istituto (per esempio l’uso di GSuite). Il progetto è inteso come luogo d’incontro primario per la didattica a distanza, per sopperire al rapporto uno a uno che si realizza con altri strumenti istituzionali. Il TwinSpace è il luogo in cui si recupera la dimensione classe (non il rapporto biunivoco alunno<-> insegnante).


  • Risultati

Il progetto è partito da un gruppo di ambasciatori toscani, poi hanno aderito anche molti colleghi delle scuole di appartenenza degli ambasciatori e di altre scuole, e questo anche grazie alla diffusione che del progetto è stata fatta attraverso i canali social del gruppo eTwinning Toscana, i canali istituzionali dell’Unità Nazionale eTwinning e del CSS Europeo. Delle classi coinvolte ha partecipato la totalità degli alunni, basti vedere la frequentazione dei forum del progetto, cosa che non succede con altri canali istituzionali (ad esempio, il Registro online o GSuite).
Molti docenti hanno chiesto di aderire al progetto e molti hanno chiesto informazioni e supporto per crearne di analoghi, a riprova della sua sostenibilità e riproducibilità.


  • Competenze sviluppate dagli alunni

Il Progetto non è disciplinare, ma trasversale e metodologico ed è pensato per docenti e studenti di tutti gli Ordini di Scuola, dalla Materna alla Secondaria di Secondo grado, pertanto riguarda tutte le Competenze chiave.


  • Link esterni

Profilo Facebook eTwinning Toscana 

Canale YouTube eTwinning Toscana

Profilo Twitter 


  • Materiali multimediali (foto/video/presentazioni)

Webinar del gruppo eTwinning Toscana dedicati al tema
eTwinning Toscana a distanza per la Scuola Secondaria di Primo Grado – Livello Medio Avanzato

Didattica a distanza con eTwinning per la Scuola Secondaria di Secondo Grado – Livello Avanzato

Didattica a distanza con eTwinning per la Scuola Primaria e dell’Infanzia – Livello Avanzato

eTwinning per la didattica a distanza – Scuola Secondaria di Primo Grado Livello Base

Didattica a distanza con eTwinning per la Scuola Secondaria di Secondo Grado Livello – Base

Didattica a distanza con eTwinning per la Scuola Primaria e dell’Infanzia – Livello Base

eTwinning Toscana per la didattica a distanza

Webinar del CSS eTwinning
eTwinning un ambiente di apprendimento online in contesto europeo Scuole secondarie I e II grado