Home » News » “eTwinning per ANIMUS”, le macroregioni europee insieme sui valori dello sport per l’inclusione

26 settembre 2019

“eTwinning per ANIMUS”, le macroregioni europee insieme sui valori dello sport per l’inclusione

Il 28 settembre ad Ancona l'incontro sul progetto Erasmus+ ANIMUS, che ha per obiettivo la promozione dei valori di inclusione e coesione sociali nello sport tra le scuole delle Macroregioni Adriatico Ionic, Baltica e Danubiana, per 16 paesi coinvolti. Le Scuole eTwinning protagoniste dell'evento.

di Redazione

L’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche in collaborazione il Liceo Scientifico Statale “E. Medi” di Senigallia (AN), scuola polo eTwinning, organizza il prossimo 28 settembre presso la Sala consiliare del Comune di Ancona, un Seminario internazionale “eTwinning per ANIMUS”.  L’iniziativa è inclusa come Evento Locale Animus, all’interno dell’Evento internazionale  ANIMUS – Adriatic And Ionian Games For Social Inclusion  che si svolgerà ad Ancona dal 27 al 30 settembre 2019 e che sarà dedicato ai progetti di gemellaggio tra scuole , con particolare attenzione alle “eTwinning Schools” delle Marche nell’anno 2019/2020. Oltre ai rappresentanti dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire e Unità nazionale eTwinning Italia, parteciperanno i rappresentanti nazionali e internazionali e docenti iscritti alla Piattaforma Sofia del MIUR.

Al termine dei lavori i partecipanti  raggiungeranno l’attigua piazza Cavour dove all’interno del Villaggio ANIMUS potranno visitare il  “Gazebo Erasmus Plus eTwinning” allestito dall’USR Marche per tutto il periodo dell’evento, animato dalle ambasciatrici eTwinning delle Marche, dalle responsabili istituzionali e dai ragazzi e docenti degli istituti scolastici coinvolti (101), 13 dei quali saranno coinvolti in Info Point per i loro colleghi e in raccordo con l’ente locale. E’ importante ricordare che questo Seminario è stato preceduto nel  novembre 2015, nella cornice di Portonovo – dal 1° Seminario multilaterale internazionale eTwinning organizzato in collaborazione con Donatella Nucci Capo Unità Nazionale eTwinning – Agenzia Nazionale Erasmus Plus Indire di Firenze, dedicato allo sviluppo di progetti di collaborazione a distanza tra le scuole della Macroregione Adriatico Ionica, intitolato: “eTwinning per ANIMUS”   (http://etwinning.indire.it/ad-ancona-seminario-multilaterale-per-progetti-sulla-macroregione-adriatico-ionica/ ).

ANIMUS Adriatic And Ionian Games For Social Inclusion è uno dei 3 progetti Erasmus+ centralizzati autorizzati in tutto il continente: ha per obiettivo la  promozione dell’ incontro tra studenti atleti tra i 14 e i 16 anni, stimolando l’inclusione e la coesione sociali nello sport e per lo sport tra le nazioni della Macroregione Adriatico Ionica, con l’apertura alle altre due Macroregioni europee, la Baltica e la Danubiana, per un totale di 16 paesi partecipanti, di cui 12 appartenenti all’Unione Europea (Austria, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Grecia, Italia, Lettonia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia) e quattro extra UE (Albania, Bosnia Erzegovina, Montenegro e Serbia). L’evento è perciò di straordinaria portata internazionale,  in quanto per la prima volta si collegheranno in uno stesso evento dedicato ai giovani, le tre macroregioni europee. Animus segue le due precedenti positive edizioni  degli Youth Games di Ancona 2014 e Ancona 2016.

Le scuole della provincia di Ancona saranno autentiche protagoniste, all’interno del percorso per le competenze trasversali (ex alternanza scuola lavoro), nelle attività a supporto della realizzazione della manifestazione: più di 400 ragazzi seguiti dai loro docenti ed afferenti a 7 Istituti secondari di secondo grado (Liceo Cambi  Serrani Falconara, Liceo Galilei Ancona, ITCG Corinaldesi Senigallia, IIS Panzini Senigallia, Liceo Medi Senigallia, IIS Savoia Benincasa Ancona, IIS Einstein Nebbia Loreto), coordinati dall’USR per le Marche, saranno chiamati a collaborare all’iniziativa nei ruoli di interpreti, giornalisti sportivi, accompagnatori delle squadre e testimonial dei percorsi culturali e formativi dell’Erasmus+ e di eTwinning. Un esperimento finora unico in Italia.

Altri due Istituti il Liceo Musicale Rinaldini e l’IIS Vanvitelli Stracca Angelini di Ancona, prenderanno parte attiva alla Cerimonia di Apertura rispettivamente con il Coro dei Rinaldiniani e con la realizzazione di una collezione di 16 abiti, i cui colori riprenderanno quelli delle bandiere nazionali degli Stati partecipanti ad ANIMUS. Il 27 settembre le alunne stiliste, confezioniste e modelle apriranno la manifestazione per chiuderla il 29.

Non sarà solo lo sport il protagonista di questa edizione ANIMUS 2019 che peraltro si svilupperà in un periodo che vede in calendario, dal 23 al 30 settembre proprio  la “Settimana europea dello Sport” e, il 26 settembre  la “Giornata europea delle lingue”.