Home » News » Cordoglio per le vittime Erasmus in Spagna

21 Marzo 2016

Cordoglio per le vittime Erasmus in Spagna

di Lorenzo Mentuccia

L’Indire con l’Agenzia Erasmus+ esprime profonda commozione e si unisce al dolore per il terribile incidente che ha coinvolto in Catalogna 57 studenti Erasmus di 22 diverse nazionalità, causando la morte di 13 giovani.

«L’Istituto è vicino ai familiari delle vittime di una sciagura che addolora tutto il Paese. Questa tragica fatalità non può e non deve fermare il grande sogno dell’Erasmus, un programma di speranza e apertura, particolarmente utile e significativo in una fase storica in cui alcuni vorrebbero tornare ad alzare confini e steccati», ha dichiarato il Direttore Generale Indire Flaminio Galli.

Anche il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini ha manifestato il proprio cordoglio: «Si tratta di una tragedia vera. Esprimo una partecipazione personale e sentita a tutte le famiglie, in particolare a quelle delle ragazze italiane, che sembrano il gruppo fatalmente più colpito», ha dichiarato. «È un episodio drammatico, ma l’Erasmus resta una straordinaria esperienza che ha messo in moto un esercito di 3 milioni di giovani», ha detto il Ministro, aggiungendo di aver dedicato gran parte della sua carriera a sviluppare questo progetto «straordinario, che dà ai nostri ragazzi la possibilità di fare un’esperienza di studio e di vita che li apre al mondo».

Ai genitori e ai familiari delle vittime va l’abbraccio affettuoso di tutto il nostro Istituto.