Formazione professionale

Initial Teachers Education (ITE): eTwinning nella formazione dei futuri docenti

L’Unità nazionale eTwinning INDIRE aderisce dal 2012 all’iniziativa europea “eTwinning for Future Teachers – Initial Teachers Education (ITE)” che vede il coinvolgimento di oltre 250 Istituti / Università europee per introdurre eTwinning nella Formazione Iniziale dei docenti.

Per le sue caratteristiche di flessibilità, sostenibilità e apertura all’innovazione e al confronto nazionale e internazionale, eTwinning risulta particolarmente indicato per la formazione dei futuri insegnanti che sempre più saranno chiamati a lavorare in contesti multiculturali, a utilizzare le TIC nella didattica quotidiana, a supportare la comunicazione e l’apprendimento in lingua straniera, a lavorare per progetti coinvolgendo gli alunni in maniera attiva e sviluppando percorsi personalizzati di apprendimento che favoriscano lo sviluppo delle competenze chiave e l’inclusione.

Vantaggi per le Università aderenti

  • Internazionalizzazione: eTwinning rappresenta un’opportunità per arricchire e innovare l’offerta di studi dell’Ateneo. I formatori e gli studenti ITE potranno partecipare a progetti di collaborazione ed eventi di livello europeo, oltre a utilizzare gli strumenti di ricerca partner della piattaforma;
  • Terza Missione: eTwinning favorisce il public engagement con seminari, conferenze, e altre iniziative di divulgazione con valore educativo e culturale, che coinvolgono altre istituzioni pubbliche e private e permettono di disseminare la formazione e diffondere le buone pratiche;
  • Ricerca: I rappresentanti ITE potranno partecipare a eventuali iniziative di monitoraggio o ricerca concordate a livello europeo, collaborare con altre università nazionali o europee, con le scuole ospitanti;
  • Visibilità e riconoscimento: Ogni anno la Commissione europea nomina gli Istituti più virtuosi del progetto conferendo l’”ITE Award”, un riconoscimento ufficiale per i risultati ottenuti nella formazione iniziale dei futuri docenti;
  • Formazione: I formatori e gli studenti coinvolti potranno registrarsi in piattaforma e usufruire delle occasioni di sviluppo professionale formale e informale (peer learning) della community.

Università italiane ITE

In Italia aderiscono al progetto eTwinning ITE le facoltà di Scienze della Formazione dei seguenti Atenei (riportati in ordine di adesione):

  1. Università degli Studi di Firenze
  2. Università Cattolica di Milano
  3. Università di Genova – Disfor Unige
  4. Università degli Studi di Palermo
  5. Università degli Studi dell’Aquila
  6. Università di Bologna
  7. Università di Cagliari
  8. Università di Foggia
  9. Università di Salerno
  10. Università di Torino
  11. Università di Padova
  12. Università di Perugia
  13. Università Roma Tre
  14. Università della Calabria
  15. Università Mediterranea della Calabria
  16. Università degli Studi di Verona
  17. Libera Università di Bolzano
  18. Università Europea di Roma
  19. Università di Enna Kore
  20. Università della Basilicata
  21. Università del Molise
  22. Università di Bergamo
  23. Università del Salento
  24. Università Suor Orsola Benincasa di Napoli
  25. Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  26. Università degli Studi Milano-Bicocca
  27. Università degli Studi della Tuscia

ITE Award

Il Certificato eTwinning ITE per la formazione iniziale degli insegnanti (eTwinning ITE Award) nasce per valorizzare il lavoro svolto dalle Università più attive nel promuovere e sperimentare eTwinning all’interno del percorso di formazione iniziale dei futuri docenti dell’iniziativa europea “eTwinning for Future Teachers – Initial Teachers Education”. Ogni anno le Università aderenti all’iniziativa ITE hanno la possibilità di candidarsi per questo riconoscimento nazionale ed europeo.

>> Scopri di più su ITE Award

Come aderire a eTwinning ITE

Il coinvolgimento degli Istituti nell’iniziativa eTwinning ITE può essere flessibile e graduale, e consiste principalmente in due attività:

  1. L’inserimento di uno o più moduli eTwinning all’interno del percorso formativo dei futuri insegnanti, grazie alla collaborazione della Rete eTwinning di formatori esperti e dei referenti regionali presso gli Uffici Scolastici Regionali, secondo le modalità più consone a ciascun Istituto coinvolto (ad esempio nell’ambito di una disciplina oppure nel tirocinio indiretto o nei laboratori di tecnologia e/o inglese);
  2. La partecipazione (facoltativa) degli studenti a progetti eTwinning ITE:
    • Progetti eTwinning tra università diverse, nazionali e/o internazionali, in cui gli studenti collaborano a distanza in base alla comunanza di interessi e obiettivi;
    • Progetti eTwinning realizzati dagli studenti, in genere al 4° o 5° anno, durante il loro tirocinio diretto presso una scuola ospitante, con il coinvolgimento degli alunni e in collaborazione con il docente tutor.

Per aderire all’iniziativa eTwinning ITE è necessario un coinvolgimento ufficiale da parte dell’Università (Dipartimento o Corso di Laurea). A tal fine è necessario contattare l’Unità nazionale eTwinning INDIRE che verificherà la possibilità e le modalità di adesione in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale competente.

L’adesione all’iniziativa eTwinning for Future Teachers – ITE non comporta in nessun caso finanziamenti di progetti o mobilità per i rappresentanti o studenti delle Università.

Le attività di formazione concordate con l’Unità nazionale eTwinning INDIRE e gli USR sono totalmente a carico dell’Azione eTwinning.

Approfondimenti

Scarica la pubblicazione di ricerca “Empowering future teachers for a sustainable intercultural and inclusive education. The impact of eTwinning on Initial Teacher Education“, a cura di Alexandra Tosi, INDIRE (Carocci, 2023)

>> Scarica il testo in versione PDF (EN)