15/12/2023

Premi nazionali eTwinning 2023, le video sintesi dei progetti vincitori

L’obiettivo del premio è quello di documentare, disseminare e condividere le buone pratiche di progetto attivate dagli insegnanti eTwinner. Alle scuole un voucher per l'acquisto di materiale didattico.

Anche quest’anno la community nazionale di eTwinning vede dicembre come il mese delle celebrazioni per la diffusione dei vincitori del Premio nazionale eTwinning 2023.

In questa edizione sono stati premiati 10 progetti divisi in 4 categorie di grado scolastico più 1 categoria speciale, per un totale di 22 docenti di 11 scuole italiane.

I vincitori sono stati selezionati tra oltre 1000 progetti che hanno presentato la domanda di Certificazione di Qualità / Quality Label eTwinning.

Il Premio nazionale eTwinning è il maggiore riconoscimento a livello nazionale della community europea per la collaborazione a distanza tra scuole e viene assegnato annualmente dall’Unità nazionale eTwinning INDIRE per valorizzare i migliori progetti realizzati da docenti di scuole italiane nell’anno scolastico passato.

L’obiettivo del premio, oltre a quello di riconoscere il valore dell’attività didattica del singolo docente e delle classi, è quello di documentare, disseminare e condividere le buone pratiche di progetto attivate dagli insegnanti eTwinner.

La cerimonia ufficiale di premiazione di quest’anno si è svolta a Cagliari il 14 dicembre all’interno della Conferenza nazionale eTwinning 2023 “eTwinning per lo sviluppo delle competenze dei neoassunti” (clicca qui per accedere al sito dell’evento e scaricare i materiali).

Le scuole vincitrici riceveranno dei voucher per l’acquisto di materiali e strumentazione didattica.

Di seguito la lista con le video-sintesi dei progetti premiati in ciascuna categoria.

CATEGORIA – SCUOLA DELL’INFANZIA

TITOLO PROGETTO: Among the stars 

SCUOLA: IC “G. Solari” Loreto (AN)
DOCENTI: AMBRA COCCIA – AGNESE NATALE – SILVIA MARINI – SOFIA PANTANETTI – CARMELA ANNA DEL POPOLO – GIGLIOLA PIERONI 

Il progetto “Among the stars” è stato realizzato in collaborazione con quattro scuole dell’infanzia greche, è durato quasi un intero anno scolastico e ha permesso ai piccoli studenti coinvolti di  
scoprire le meraviglie dello spazio attraverso Paxi, la mascotte ufficiale dell’ESA kids (European Space Agency). Attraverso questo affascinante percorso i bambini hanno incontrato nuovi amici, hanno comunicato, collaborato, creato e scambiato idee. Ogni mese è stato dedicato alla conoscenza di un pianeta del sistema solare, i docenti italiani e greci hanno collaborato per preparare le attività dedicate ai vari pianeti che prevedevano giochi e attività online, schede didattiche, esperimenti scientifici, canzoni e video, attività di coding e robotica. Il progetto si è concluso con una video conferenza in cui i bambini di ogni scuola hanno costruito un “pezzo” del Sistema Solare ed una volta fatto, hanno ballato tutti insieme la canzone “The song of Solar System”. 

_______________________________________________________________________________________ 

CATEGORIA – SCUOLA PRIMARIA

TITOLO PROGETTO: To Read or Not To Read 

SCUOLA: IC di Andorno Micca (BI)
DOCENTE: EMANUELA BOFFA BALLARAN 

“Leggere o non leggere?” è la domanda a cui è stato chiesto di rispondere agli studenti di due classi una italiana e una greca. Il percorso progettuale ha impegnato gli alunni nella lettura però combinando questa attività con elementi di gioco, come escape room e quiz online. Parallelamente alla lettura è stato predisposto un racconto a più mani con due personaggi: Alice di Torino, giocatrice di football e accanita lettrice e Thomas di Salonicco, amante dei videogiochi e non avvezzo alla lettura. Durante l’anno scolastico i bambini hanno inventato e illustrato una storia che si è intrecciata anche agli argomenti trattati durante tutto il progetto (la persecuzione degli ebrei da parte dei nazisti, mancanza di acqua, l’importanza della salute fisica e psicologica e la fame nel mondo). Il racconto si è concluso nel migliore dei modi con un lieto fine ed è stato realizzato un ebook. La tecnologia ha svolto un ruolo chiave nel completamento delle attività del progetto e, naturalmente, nella collaborazione di studenti e insegnanti.

TITOLO PROGETTO: Over the moon 

SCUOLA: IC Cremona Uno di Cremona
DOCENTI: MONICA BOCCOLI – SIMONETTA ANELLI – FEDERICA GHIZZONI 

“Over the moon” è un progetto STEM che ha consentito agli studenti di aumentare l’alfabetizzazione e le competenze scientifiche, ma anche di portare gli studenti ad un atteggiamento positivo nei confronti della scuola, come ambiente che soddisfa l’innata curiosità dell’essere umano e il suo desiderio di conoscere. Ogni classe coinvolta, italiane e francesi, ha creato vari artefatti per condividere reciprocamente le conoscenze sulla luna, gli astri e le missioni spaziali. Il progetto ha permesso alla scuola di aprirsi alle collaborazioni con esperti esterni, rilevanti sono stati gli interventi degli esperti STEM, la partecipazione ad eventi, concorsi e la disseminazione sul territorio locale. L’ innovazione didattica e i momenti di gamification sono stati i punti di forza del progetto. La possibilità di interagire con i partner grazie agli incontri on line con gli altri alunni e con gli esperti coinvolti nel progetto sono stati momenti significativi che hanno consentito di abbattere qualsiasi barriera architettonica e culturale, permettendo il confronto e l’apprendimento in modo giocoso. 

TITOLO PROGETTO: WITH OUR HANDS 

SCUOLA: IC di Arcevia (AN)
DOCENTI: OMBRETTA BUCCI – MARIA CRISTINA PETRONILLI

“With our hands” è un progetto che ha impegnato alunni della scuola primaria in una riflessione su come le nostre mani siano fondamentali nella nostra vita e lo siano state nella storia dell’umanità per entrare in contatto con gli altri e per esprimersi in tanti modi creativi. Con tante attività che si sono svolte durante tutto l’anno scolastico è stato possibile costruire un’identità europea nei bambini, sviluppare la loro creatività attraverso una didattica laboratoriale, incentivare l’utilizzo delle nuove tecnologie in ambito didattico e favorire l’apprendimento della lingua inglese in ambienti contestualizzati. Il progetto si è caratterizzato per essere fortemente interdisciplinare e per la particolare attenzione dedicata ai temi dell’eSafety. 

_______________________________________________________________________________________ 

CATEGORIA – SCUOLA SECONDARIA I GRADO

TITOLO PROGETTO: Mi ciudad en 5 sentidos 

SCUOLA: IC di Montegranaro (FM)
DOCENTI: ELENA VITA – ILARIA CALISTI 

“Mi ciudad en 5 sentidos” è un progetto dedicato alla conoscenza delle esperienze multisensoriali in lingua spagnola. Gli studenti della scuola secondaria di primo grado hanno fatto conoscere la propria città e il loro territorio attraverso attività che hanno coinvolto i cinque sensi: realizzando cartoline natalizie digitali con monumenti/panorami cittadini per la vista, presentando ricette tipiche del proprio paese ed elaborando un ricettario internazionale per il gusto, realizzando dei portachiavi in cuoio per il tatto, registrando delle canzoni popolari tipiche per condividerle con i compagni europei per l’udito e come ultima attività hanno presentato la propria città attraverso il senso dell’olfatto.  Lo scambio dei prodotti e l’interazione online hanno permesso di lavorare in gruppi internazionali nei quali gli studenti rielaborando le conoscenze acquisite realizzando dei poster collaborativi. Interessanti le attività di valutazione del progetto, che sono state realizzate in itinere e alla fine del progetto, e che hanno permesso di comprendere l’impatto tangibile delle attività progettuali sulle competenze e la motivazione degli alunni. 

TITOLO PROGETTO: Make it a better place 

SCUOLA: IC “Fra’ Ambrogio da Calepio” di Castelli Calepio (BG)
DOCENTE: CINZIA FIORENTINI 

“Make it a better place” è un progetto che ha coinvolto scuole di quattro paesi: Italia, Lituania, Polonia e Turchia con l’obiettivo di far crescere negli studenti la consapevolezza rispetto a temi importanti quali la sostenibilità ambientale, la pericolosità dei social networks, l’inclusione, la tolleranza e l’uguaglianza. I ragazzi sono stati impegnati in tante attività stimolanti come il calcolo delle impronte ecologiche e la realizzazione di cartoline di San Valentino ecologiche, ricerche, discussioni su articoli di giornale, interviste sull’inclusione realizzate in gruppi internazionali. L’uso della tecnologia è stato creativo e ha permesso un coinvolgimento attivo in ogni fase del progetto di tutti gli studenti. Il TwinSpace, l’aula virtuale del progetto, documenta con chiarezza il lavoro svolto dai ragazzi sia in piccoli gruppi nazionali sia nei gruppi internazionali e l’ottimo uso degli strumenti digitali.   

_______________________________________________________________________________________ 

CATEGORIA – SCUOLA SECONDARIA II GRADO

TITOLO PROGETTO: Tomorrow is now 

SCUOLA: Liceo Statale “N. Machiavelli” di Roma 
DOCENTI: MARIA ROSARIA FASANELLI – ANGELA CIARLO 

“Tomorrow is now” è un progetto interdisciplinare di durata annuale di educazione allo sviluppo sostenibile. Partendo dagli obiettivi dell’Agenda 2030: no alla povertà, riduzione della disuguaglianza, città sostenibili, consumo responsabile, azione per il clima, vita del mare, gli studenti coinvolti sono stati chiamati a riflettere su problemi in materia di sostenibilità, a immaginare futuri sostenibili alternativi e ad agire per il cambiamento in collaborazione con gli altri studenti della scuola tedesca partner del progetto. Tutte le attività progettuali hanno previsto: analisi, discussione e connessione al mondo esterno dei temi affrontati, la collaborazione online è stata continua, lavorando in gruppo gli studenti hanno integrato le competenze cognitive, sociali e civiche. I risultati sono stati molto significativi: è stato stimolato l’attivismo degli studenti come “changemakers” che vivono il presente con spirito critico e immaginano il loro futuro.  

TITOLO PROGETTO: EduCare al cambiamento  

SCUOLA: ISIS “L. Da Vinci – G. R. Carli – S.  de Sandrinelli” di Trieste
DOCENTI: ÁNGELA LOBO LÓPEZ – ROSA MARIA SANCHEZ DE TORRES 

SCUOLA: IIS Gaetano De Sanctis – Roma
DOCENTE: MARIA BELÉN JUAN GARCIA 

EduCare al cambiamento è un progetto che ha coinvolto sette scuole di quattro paesi diversi Italia, Spagna, Francia e Portogallo che avuto come obiettivo principale quello di far divenire consapevoli gli studenti delle specificità di ognuno per poter poi attuare il cambiamento. Sono stati affrontati temi di alcuni degli obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030. Grazie al progetto è stata promossa la cultura della collaborazione e condivisione tra gli studenti, lo sviluppo dell’autonomia e il miglioramento delle abilità comunicative in lingua inglese (L2) e spagnola (L3). Le tematiche proposte di tipo trasversale e multidisciplinare hanno fornito agli studenti un’esperienza pratica e coinvolgente che li ha aiutati a sviluppare le loro abilità linguistiche in contesti diversi da quelli quotidiani, attraverso l’utilizzo di attività innovative e creative.  Sono state rafforzate competenze essenziali per la vita futura degli studenti: risolvere problemi con la tecnologia, organizzare il lavoro di gruppo, rispettare le scadenze, ecc. 

TITOLO PROGETTO: E.Y.E.S. on Democracy (Engaged Young European Students) 

SCUOLA: IISS “G. Galilei” di Crema 
DOCENTE: RITA GIOVANNA OGLIARI 

E.Y.E.S. on Democracy (Engaged Young European Students) è un progetto che ha coinvolto gli studenti in attività che hanno permesso una riflessione sul tema della democrazia, i valori europei, i diritti umani, la libertà di parola, la giustizia sociale, l’equità e l’inclusione. Studenti italiani e spagnoli hanno lavorato in gruppi internazionali discutendo sui vari temi in incontri online, forum, creando materiali e podcast e votando il miglior tipo di governo in un webinar finale. Il progetto è l’espressione di un insegnamento che mette al centro lo studente e ha coinvolto due scuole che sono EPAS – European Parliament Ambassadors. 

_______________________________________________________________________________________ 

CATEGORIA SPECIALE “ERASMUS+” (progetto abbinato a una mobilità)

TITOLO PROGETTO: Across the Ocean 

SCUOLA: Liceo Classico e Linguistico “G. Mazzini” di Genova
DOCENTE: ENRICA MARAGLIANO 

“Across the Ocean” ha avuto come filo conduttore le scoperte geografiche, viste con spirito critico. Le scuole coinvolte situate in prossimità del mare e in paesi con grandi tradizioni marinare, hanno infatti promosso la cooperazione fra i propri allievi e il lavoro interdisciplinare, le materie coinvolte sono: state storia, geografia, matematica, fisica, scienze e inglese. Gli studenti hanno collaborato in team internazionali, condividendo le loro conoscenze, utilizzando strumenti collaborativi e migliorando le loro capacità comunicative e le loro competenze curriculari nelle materie coinvolte. Le attività online si sono integrate con quelle in presenza durante due mobilità Erasmus+ che hanno permesso ai partecipanti di conoscere di persona la maggior parte dei partner del progetto migliorando la loro apertura all’Europa. Il progetto ha avuto una forte valenza pedagogica in quanto ha stimolato i ragazzi al confronto con i loro pari, ha stimolato il loro pensiero critico nel rapportarsi alla rete, la loro empatia verso i loro simili nella stessa situazione di difficoltà.  


30/11/2023

L’impatto di eTwinning sulla formazione iniziale degli insegnanti, online il rapporto di monitoraggio 2023

I dati mostrano come eTwinning venga integrato nei programmi di formazione iniziale degli insegnanti in diversi formati, adattandosi alle esigenze e ai fattori contestuali degli istituti di formazione e dei formatori stessi

Da pochi giorni è disponibile online una nuova relazione di monitoraggio 2023 sull’iniziativa “eTwinning For Future Teachers – Initial Teachers Education / ITE” realizzata da eTwinning Europe.

I dati contenuti nella relazione sono stati tratti dal lavoro di cinque focus group e due interviste semi-strutturate che sono state condotte online con formatori di insegnanti e insegnanti in formazione canditati per il premio europeo ‘eTwinning for future teachers’ nel 2022.

I dati mostrano come eTwinning venga integrato nei programmi di formazione iniziale degli insegnanti in diversi formati, adattandosi alle esigenze e ai fattori contestuali degli istituti di formazione e dei formatori stessi (ad es. periodi di tirocinio nelle scuole, limitazioni di tempo, integrazione in pubblicazioni di ricerca scientifica). Ciò dimostra che eTwinning consente un certo margine di flessibilità e personalizzazione, il che suggerisce che non esiste un approccio unico valido per tutti e che gli istituti di formazione e i formatori sono chiamati ad adattare i loro approcci alle loro esigenze e realtà specifiche.

Nel complesso i formatori di insegnanti e gli insegnanti in formazione traggono da eTwinning gli stessi benefici che esso apporta alla sua popolazione generale: internazionalizzazione, sviluppo delle competenze, nuove conoscenze riguardanti i metodi pedagogici, sostegno tra pari e coinvolgimento della comunità. Più nello specifico, il valore aggiunto percepito di eTwinning nell’ambito della formazione iniziale degli insegnanti è legato al fatto che:

  • contribuisce all’internazionalizzazione, all’inclusione e all’apertura degli istituti di formazione;
  • offre opportunità di sviluppo delle competenze chiave dei formatori e dei futuri insegnanti;
  • ha un impatto sulla pratica didattica dei formatori di insegnanti grazie alla sua metodologia innovativa che trascende i metodi di insegnamento tradizionalmente adottati nelle università;
  • permette di disporre di uno spazio pedagogico per l’attuazione di ciò che gli insegnanti hanno imparato durante la loro formazione iniziale;
  • aumenta la motivazione dei formatori di insegnanti e di conseguenza l’attrattiva della professione di insegnante proponendo un approccio alternativo, innovativo e attraente all’insegnamento;
  • favorisce la creazione di reti con altri insegnanti in formazione, insegnanti di ruolo (eTwinner e non) e ambasciatori eTwinning, permettendo loro di trarre beneficio dalle rispettive esperienze pratiche e andando a incidere sul loro senso di fiducia nei confronti della propria preparazione;
  • permette agli insegnanti in formazione che non sono nelle condizioni di poter viaggiare di godere dei benefici della collaborazione europea;
  • consente agli insegnanti in formazione di partecipare alla costruzione di una cultura dello sviluppo professionale continuo durante la loro formazione iniziale;
  • promuove la dimensione europea incoraggiando gli insegnanti in formazione e i loro formatori a perseguire ulteriori opportunità a livello europeo legate al programma Erasmus+.

Vuoi saperne di più?

La sintesi della relazione di monitoraggio può essere consultata qui. La relazione completa verrà pubblicata qui a dicembre 2023.

Fonte e immagine: eTwinning Europe / ESEP


23/11/2023

Nuove caselle di posta elettronica per i docenti: come aggiornare la registrazione in ESEP/eTwinning 

In questo articolo le istruzioni per effettuare l'aggiornamento del proprio profilo in vista del cambio del nuovo account di posta del Ministero dell'Istruzione e del Merito, entro il 7 dicembre 2023

Nel corrente mese il Ministero dell’Istruzione e del Merito sta migrando tutte le caselle di posta elettronica @posta.istruzione.it sul nuovo provider con il dominio @scuola.istruzione.it.  

Se il tuo EU LOGIN e quindi l’account registrato in ESEP/eTwinning sono collegati ad un indirizzo @posta.istruzione.it è necessario aggiornare il profilo inserendo il nuovo indirizzo @scuola.istruzione.it ENTRO E NON OLTRE IL 7 DICEMBRE 2023, giorno in cui il vecchio dominio verrà disattivato definitivamente. 

ATTENZIONE! L’Unità nazionale non ha accesso alle tue credenziali EU LOGIN e non può cambiare l’indirizzo email del tuo account ESEP/eTwinning. Per qualsiasi problema relativo all’accesso EU LOGIN è possibile scrivere all’assistenza dedicata: EU-LOGIN-EXTERNAL-SUPPORT@ec.europa.eu.

Per farlo è sufficiente seguire queste semplici istruzioni:  

  • Effettua il login in ESEP/eTwinning, clicca sul tuo nome in alto a destra e scegli “Il Mio Profilo”, quindi clicca su “Modifica il profilo” 
  • Se la mail collegata al profilo è @posta.istruzione.it clicca su “Change EU login credentials”  
  • Vieni reindirizzato al portale di EU LOGIN; clicca su “Il Mio Account” in alto a destra 
  • Scegli tra le opzioni “Configura il mio account” (in seguito potrebbe esserti richiesta un’autenticazione più forte) 
  • Cambia l’indirizzo email e salva le informazioni 

Per ulteriore supporto puoi consultare la sezione Help del portale EU LOGIN https://webgate.ec.europa.eu/cas/help.html  

Invece maggiori informazioni circa il passaggio e il salvataggio dei contenuti prima che il dominio @posta.istruzione.it venga disattivato sono disponibili sul sito del Ministero https://www.istruzione.it/nuova-peo/utente_docenti-ata.html 

Foto: Adobe Stock


20/12 2023
Online
Registrazione disponibile

eTwinning e AI, un ciclo di webinar per esplorare le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale nella didattica

Scadenza candidatura: 19/12/2023

Il ciclo di incontri online di formazione nazionale eTwinning conclude l’anno con due appuntamenti ricchi di spunti, quesiti e riflessioni sui possibili nuovi scenari all’interno di percorsi pedagogici e formativi dedicati all’Intelligenza Artificiale: al suo rapporto con la società, con i singoli individui, con i nostri processi cognitivi e di apprendimento e alle possibilità di utilizzo all’interno di progetti eTwinning. 

  • 22 novembre 2023 | ore 16:30-18:30 (CET) | Intelligenza Artificiale ed eTwinning, potenziare le pratiche didattiche

Ci dedicheremo al rapporto tra IA ed eTwinning, capiremo come potenziare le attività di progetto e renderle più coinvolgenti e interattive grazie all’utilizzo di questo nuovo strumento. Sarà inoltre presentato un MOOC di autoapprendimento sviluppato all’interno del progetto AI4T (Artificial Intelligence for and by Teachers). Dopo una prima sessione in plenaria, i partecipanti verranno suddivisi in workshop tematici interattivi, in cui verranno affrontati i seguenti temi: l’uso dei big data in ambito formativo, lo sviluppo di abilità linguistiche con l’AI, l’utilizzo dell’AI per ricerche e per lo storytelling, le potenzialità di arricchimento tramite l’AI per i docenti. Nel form di registrazione sarà possibile registrarsi in uno dei workshop tematici fino ad esaurimento posti. Per tutti, sarà comunque possibile continuare a seguire la plenaria con approfondimenti e buone pratiche. 

Relatori:  

  • Jessica Niewint Gori – Ricercatrice INDIRE; 
  • Giuseppina Russo – Componente del progetto europeo AI4T per il MIM; 
  • Costantina Cossu – Docente di scienze naturali, chimica e biologia (scuola secondaria di II grado); 
  • Anna D’Amore – Docente di matematica e scienze (scuola secondaria di I grado); 
  • Giovanna Giannone Rendo – Docente di tecnologia (scuola secondaria di I grado); 
  • Marilina Lonigro – Docente di lingua inglese (scuola secondaria di I grado); 
  • Lidia Nazzaro - Docente scuola primaria. 
  • Alice Severi – Docente di scienze (scuola secondaria di II grado); 
  • Maria Pietra Paola Sgrò – Docente di matematica e scienze (scuola secondaria di I grado); 
  • Giovanni Silvestro – Docente di tecnologia (scuola secondaria di I grado). 

Di seguito maggiori dettagli e il link per iscriversi al webinar: Intelligenza Artificiale ed eTwinning, potenziare le pratiche didattiche

  • Luogo e date: Webex, 22 novembre 2023 | ore 16:30-18:30 
  • Tema: Come utilizzare l’AI con eTwinning
  • Lingua: Italiano 
  • Target: Docenti di scuola primaria e secondaria di I (primo) e II (secondo) grado 

Registrazione e materiali

Materiali: Presentazioni 123456


  • 20 dicembre 2023 | ore 16:00-18:00 (CET) | “Chissà come si divertivano!”, per una riflessione educativa sull’Intelligenza Artificiale: prospettive etico-pedagogiche e possibilità emancipatorie

In che modo il nostro rapporto con le macchine sta cambiando? Con l’avvento di AI disponibili online, come la famosa ChatGPT, un nuovo paradigma si sta facendo strada fino a raggiungere il nostro quotidiano, cambiando abitudini lavorative e di apprendimento. In questo incontro online, progettato in collaborazione con Generazioni Connesse, percorreremo l’evoluzione del concetto di Intelligenza Artificiale e analizzeremo alcune sperimentazioni e applicazioni di questo strumento all’interno del sistema didattico, nell’intento di acquisire maggiore consapevolezza delle dinamiche che l’uso dell’AI mette in atto, delle sue implicazioni etiche e sul significato di apprendimento. 

Relatori: 

  • Teresa Numerico – Prof.ssa Associata in Logica e Filosofia della Scienza. Insegna storia e teoria dell’informatica e comunicazione di rete. Si occupa di storia e filosofia dell’informatica e dell’intelligenza artificiale, di digital humanities, di etica e politica della tecnologia della comunicazione;
  • Roberto Bondi – Coordinatore del Servizio Marconi TSI, Ufficio Scolastico Regionale Emilia-Romagna;
  • Luigi Parisi – Servizio Marconi TSI, Ufficio Scolastico Regionale Emilia-Romagna.

Di seguito maggiori dettagli e il link per iscriversi al webinar: Chissà come si divertivano! Per una riflessione educativa sull’intelligenza artificiale: prospettive etico pedagogiche e possibilità emancipatorie. 

  • Luogo e date: Webex, 20 dicembre 2023 | ore 16:00-18:00 
  • Tema: Evoluzione del concetto di AI, impatto sugli individui e sulla società. Applicazioni pratiche in ambito didattico
  • Lingua: Italiano 
  • Target: Docenti e dirigenti scolastici di ogni ordine e grado 

Il link per partecipare sarà inviato ad ogni partecipante successivamente alla chiusura delle iscrizioni  

Per qualsiasi informazione o chiarimento scrivere all’indirizzo  selezioni.etwinning@indire.it.

Registrazione e materiali

Materiali: Presentazione 1Presentazione 2Presentazione 3Presentazione 4


Pubblicato il : 15/11/2023
14-16/12 2023
In presenza

Conferenza nazionale eTwinning 2023 a Cagliari dal 14 al 16 dicembre

Scadenza candidatura: 23/11/2023

L’evento più importante per la community a livello nazionale, la Conferenza nazionale eTwinning, quest’anno si svolgerà a Cagliari dal 14 al 16 dicembre 2023, dal titolo “eTwinning per lo sviluppo delle competenze dei neoassunti“.

La partecipazione all’evento è riservata ai docenti neoassunti nell’anno scolastico in corso (docenti impegnati nel periodo di formazione e prova nell’a.s. 2023-24), di qualsiasi livello scolastico e disciplina (incluso il sostegno).   

Durante la Conferenza si alterneranno interventi in plenaria e workshop tenuti da docenti eTwinner e/o altri esperti del mondo della didattica e della ricerca educativa. Il tema cardine su cui verteranno gli interventi sarà la qualità nei progetti eTwinning, con particolare attenzione agli aspetti di collaborazione e documentazione. 

Il programma della Conferenza prevede anche la cerimonia dei Premi nazionali eTwinning 2023 durante la quale verranno premiati alcuni dei migliori progetti eTwinning svolti nell’a.s. 2022/23.   

>> Clicca qui per programma e sito dell’evento

Di seguito maggiori dettagli sulla selezione e il link per candidarsi:

Luogo e date: Cagliari, 14-16 dicembre 2023 

Target: docenti neoassunti nell’a.s. 2023/24 

Posti disponibili: 125 suddivisi per quote regionali 

Requisiti/criteri di selezione:  

  • Essere un(a) docente neoassunto/a nell’a.s. 2023/24 (nel modulo di candidatura verrà chiesto di fornire una prova dello status di neoassunto) 
  • Essere registrato/a a eTwinning al momento della candidatura (per iscriverti clicca qui
  • Motivazione adeguata alla partecipazione  

In base alle informazioni fornite nel modulo di candidatura, l’Unità nazionale selezionerà i docenti che saranno invitati a partecipare. In generale, sarà data precedenza a chi non ha mai partecipato alla Conferenza nazionale eTwinning.   

I posti disponibili saranno allocati fino a esaurimento scorrendo in ordine di arrivo la lista delle candidature ammissibili rispetto ai requisiti/criteri sopra elencati, sulla base di quote regionali indicative così stabilite, che tengono conto del numero di docenti neoassunti in anno di prova presenti in ogni regione: 

 REGIONEQUOTA PARTECIPANTI
Abruzzo  
Basilicata  
Calabria 
Campania 
Emilia-Romagna 12 
Friuli Venezia Giulia 
Lazio 13 
Liguria 
Lombardia 21 
Marche 
Molise 
Piemonte 
Puglia 
Sardegna 
Sicilia 
Toscana 
Trentino Alto Adige 
Umbria 
Valle d’Aosta 
Veneto 12 
 TOTALE125 

Qualora fossero resi disponibili più posti rispetto ai 125 inizialmente ipotizzati, procederemo ad allocarli tenendo conto di una distribuzione geografica che segua la proporzione delle quote di cui alla tabella.  

La selezione terrà conto anche del livello scolastico di insegnamento, ovviando alla partecipazione di più docenti dallo stesso Istituto per avere una delegazione più rappresentativa possibile. In caso di candidature multiple dalla stessa scuola, verrà invitato il primo candidato ammissibile.    

>> Invia la candidatura entro giovedì 23 novembre 2023, ore 23:59 (CET)

Salvo diverse disposizioni, la sistemazione in albergo e i pasti (limitatamente a quanto previsto dal programma) verranno gestiti direttamente dall’Unità eTwinning Italia, sia per la prenotazione che per il pagamento, mentre le spese di viaggio, la cui organizzazione è a cura di ciascun partecipante, saranno rimborsate al rientro, previa presentazione della documentazione in originale e in base alle regole di rimborso che saranno comunicate ai docenti selezionati.   

Al termine di questa selezione saranno contattati via e-mail soltanto i docenti selezionati e sarà pubblicata su questa pagina la lista dei partecipanti selezionati. In caso di rinunce dei docenti selezionati potrebbero essere contattati ulteriori candidati per eventuali sostituzioni.   

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione con l’indicazione delle ore totali di formazione  

Per qualsiasi informazione o chiarimento potete scriverci all’indirizzo selezioni.etwinning@indire.it


Esiti della selezione

Di seguito la lista di docenti – e rispettive scuole e regioni di appartenenza – selezionati a partecipare all’evento (lista pubblicata il 12 dicembre 2023):

NOMECOGNOME ISTITUTOREGIONE
MarcoNasutiIC di BucchianicoAbruzzo
LoredanaPalumboI.C. VIVENZAAbruzzo
AntonellaZainoIstituto Omnicomprensivo PopoliAbruzzo
PalminaDomenichielloIIS MORRABasilicata
Annamaria MaddalenaGallitelliISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “FERMI”Basilicata
CaterinaFabianoLiceo Statale Raffaele Lombardi SatrianiCalabria
StefaniaBorrielloIS Ferdinando GalianiCampania
FrancescoCaiazzoIstituto Nautico Nino BixioCampania
FabriziaCoppolaIC46 SCIALOJA-CORTESECampania
AnnaMastroianniI.C. “F. Collecini-Giovanni XXIII”Campania
FeliceMontanaroScuola Media “Cante”Campania
MarcoOreficeScuola Secondaria di Primo Grado ad Indirizzo Musicale “Gaetano Caporale”Campania
Stefania Maria RosariaPerroneIC Rocco Cav. CinquegranaCampania
ChristianPlenzickIstituto Comprensivo Statale Telese Terme “M.D’azeglio”Campania
MarinaSammartinoI.C. “A.Genovesi”Campania
GiuseppinaSantucciI.C. SCIALOJA-CORTESECampania
PietroBertocchiniG. DossettiEmilia-Romagna
GloriaDelbueScuola secondaria di primo grado Dante-CarducciEmilia-Romagna
IreneDella CianaLiceo Torricelli-BallardiniEmilia-Romagna
GretaDi BartolomeoIISAP “Rita Levi Montalcini”Emilia-Romagna
GabriellaLupoliIC 8Emilia-Romagna
ClaudiaNastasiIsit Bassi BurgattiEmilia-Romagna
SaraPifferiDirezione Didattica di VignolaEmilia-Romagna
AnnaritaRussoIIS EinaudiEmilia-Romagna
Maria StellaTassoneIstituto tecnico aeronautico “Baracca”Emilia-Romagna
VincenzoVitaleIIS ARCHIMEDEEmilia-Romagna
EleonoraD’AndreaIC ComegliansFriuli Venezia Giulia   
ValentinaSartorIstituto d’Istruzione Superiore “Evangelista Torricelli”Friuli Venezia Giulia   
ClementinaDi BrancoIIS Martino FileticoLazio
DiegoPalmaI.I.S. BERNANDO MARSANOLiguria
MarziaVignaliLiceo Scientifico O.S.A. “E. Montale”Liguria
GabriellaBonacciIC VIALE LOMBARDIALombardia
FrancescoBonfiglioIC Dedalo 2000Lombardia
RossanaBonsiITS BattistiLombardia
AliceCadeiIIS Carlo BerettaLombardia
AlessandraCeiIC MassazzaLombardia
LudovicoContucciCamillo GolgiLombardia
Bianca MariaCovezziBertarelli-FerrarisLombardia
MaraEspositoIC Fra’ Fulgenzio MicanzioLombardia
GiuliaFanettiBonomi-MazzolariLombardia
MartaFinazziIstituto Comprensivo MartinengoLombardia
IleniaForestiI.C. BinascoLombardia
SerenaFusiIIS BerettaLombardia
AntonioLarosaIstituto Tecnico Commerciale Statale Abba-BalliniLombardia
AntoniettaMeccarielloIC TarraLombardia
Amelia Maria PiaMercuriIC Margherita Hack (ex IC Via Mazzini)Lombardia
LucaMontiIC VIALE LIBERTALombardia
DarioMorettaIIS “Fortuny”Lombardia
SalvatoreMussoI.C. RoverbellaLombardia
ClaraPignatarocuola Secondaria di Primo Grado Giovanni XXIIILombardia
TeresaPronestìIIS “Marisa Bellisario”Lombardia
AntonellaProserpioIIS Jean MonnetLombardia
DanieleRizziniICS Polo est LumezzaneLombardia
AliceSagastaIC Statale “Iqbal Masih”Lombardia
MartaSalaroliA. De GasperiLombardia
MattiaSignaroldiIstituto Comprensivo di SomagliaLombardia
IlariaSoldiI.C. PiadenaLombardia
AriannaSpissuIC Viale Libertà VigevanoLombardia
CristinaTorchioIC A.PARAZZILombardia
StefaniaTorresaniIstituto Superiore Bonomi MazzolariLombardia
GiovannaUgoIISS OLIVELLI – PUTELLILombardia
GiuliaZavaglioI.I.S. Carlo BerettaLombardia
SalvatoreCagnazzoIC di CORINALDOMarche
ValentinaGalanoISC Sant’Elpidio a MareMarche
SilviaMarilungoIIS Savoia BenincasaMarche
LeliaVitaliICS “Carlo Urbani”Marche
MattiaCerinoIIS PillaMolise
GiuliaAlbezzanoGobetti Marchesini Casale ArduinoPiemonte
Corinne Anna MariaBarsiIIS N.PELLATIPiemonte
MariaCirielloITIS C. GrassiPiemonte
AnnalisaDeltedescoLICEO “GIORGIO SPEZIA”Piemonte
EleonoraDragonettiIPSIA BiragoPiemonte
Anna InesLo IaconoIstituto comprensivo CastiglionePiemonte
RosamariaLombardoIstituto di Istruzione Superiore “Giuseppe Peano”Piemonte
ElisaLoporcaroIC Pascoli Gozzano (NO)Piemonte
DavideMaschioLiceo Statale Regina MargheritaPiemonte
MartaMoisLiceo PorporatoPiemonte
LuciaRandoneI.I.S. LeardiPiemonte
AlessandroViolaIIS Giulio NattaPiemonte
GabriellaDell’AquilaIC Da Vinci FrankPiemonte
AngelaBuscicchioI.C. MJones-O. ComesPuglia
MarcoCalcagnìScuola Secondaria di Primo Grado “G. Pavoncelli”Puglia
StefaniaCaringellaIISS LisidePuglia
GaetanoCarlucciIISS VOLTA – DE GEMMISPuglia
SimonaPreiteS.M.S. Bianco – PascoliPuglia
AlessandroPolitanoIstituto Comprensivo Statale ad Indirizzo Musicale Salve – Morciano – Patù Salve (LE)Puglia
AngeloViolanteIIS SALVEMINIPuglia
RobertoCaddeoIC GENERALE MEZZACAPO SENORBI’Sardegna
SerenaCongiaIstituto Comprensivo Alessandro Manzoni MaracalagonisSardegna
DonatoFermoITCG “L.Oggiano”Sardegna
IvanaFerraroIIS Michele GiuaSardegna
Maria MargheritaGranaraIstituto Globale CarloforteSardegna
DanielaMancaIIS MICHELANGELO PIRASardegna
Maria FernandaMorosiniScuola Media Pascoli+NivolaSardegna
FlaviaPuggioniIIS “DON DEODATO MELONI”Sardegna
MassimoRinaldiIstituto Comprensivo VillamarSardegna
ValerioPiriaIIS BECCARIASardegna
ManuelaScanuI.P.S.A.R. + POLO TECNICOSardegna
Sonia PatriziaArenaIPSSEOA ALBERGHIEROSicilia
GiovanniCatalanoI.I.S. “Concetto Marchesi”Sicilia
Antonina LisaGaglianoIC Rettore EvolaSicilia
FedericaInsinnaI.I.S.S. “Carlo Maria Carafa”Sicilia
IlariaLongombardoI. C. NINO DI MARIASicilia
GiusiMatarazzoIstituto Comprensivo “L. Pirandello”Sicilia
BelindaPilottaISISS G. FALCONESicilia
FrancescaSinatraIPSASR Failla TedaldiSicilia
MariapiaBianchiISIS Russell-NewtonToscana
FabianoCarpinelliI.S.I.S.S. della Piana di Lucca – ITET BenedettiToscana
MagdaCecconiI.C. Massa 6Toscana
EvaGenesioLiceo CopernicoToscana
RosariaMaurielloIstituto Comprensivo NordToscana
LindaPalomboICS “O. OrsiniToscana
DanielaPaolettiLiceo Città di PieroToscana
SaraPolveriniIPSSEOA BuontalentiToscana
LauraModenaLiceo FilziTrentino-Alto Adige
StefanoMurtasITT Michelangelo BuonarrotiTrentino-Alto Adige
AlessiaBonciIO SALVATORELLI MONETAUmbria
MatteoD’AristotileOmnicomprensivo R. LaportaUmbria
AgneseMacoccoDirezione Didattica F.RasettiUmbria
LauraPanettaCRIA – ISIT MANZETTIValle d’Aosta
GretaMesianoIsiltep di VerrèsValle d’Aosta
CristinaAvanciniIc Fermi CastelgombertoVeneto
ChiaraBelloI.I.S. FERRARIS FERMIVeneto
ClaudiaCantarelloLiceo Artistico Amedeo ModiglianiVeneto
FrancescaCarnielI.I.S. “Newton-Pertini”Veneto
ErikaChinagliaIIS BRUNO MUNARIVeneto
ElenaContarinIC “Angelo Roncalli”Veneto
RobertaDe BettinI.C.Pieve di CadoreVeneto
MartaFarinaIC 1 “S. RICCI” di BELLUNOVeneto
Maria MirandaFolladorISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLORBA E POVEGLIANOVeneto
ErikaLazzariniIC CITTADELLA (sede “LUIGI PIEROBON”)Veneto
GiorgiaMuraroIIS.L.B. ALBERTIVeneto
EricaPerseghinIIS EUGANEOveneto
RobertaPinaliIC Comprensivo G. Ponti TrebaselegheVeneto
ElisaRuggieriIC P.MaroccoVeneto
EmanueleRampaIC di AlbignasegoVeneto

Foto: grafica Indire


Pubblicato il : 14/11/2023
02/11/2023

“eTwinning: insegnare, creare, innovare”, disponibile online la nuova pubblicazione europea annuale

L’obiettivo del testo è fornire preziose informazioni sull’impatto di eTwinning sull’istruzione e sull’innovazione ed essere fonte di ispirazione per gli insegnanti affinché possano dare spazio alla loro creatività grazie a eTwinning. Il libro è disponibile anche in versione italiana.

Dare una definizione di innovazione può essere complicato, perché il suo significato può variare da persona a persona a seconda del contesto e del punto di vista. L’innovazione è fondamentalmente una mentalità che comprende l’essere aperti a nuove idee, lo sperimentare approcci diversi e l’essere disposti a correre dei rischi pur di ottenere un cambiamento in positivo.

La nuova pubblicazione europea eTwinning 2023 mira ad essere una fonte di ispirazione e supporto per le scuole e il corpo docente esplorando i molteplici aspetti di questo argomento, portando ad esempio alcune insegnanti eTwinning che lavorano in scuole che hanno ricevuto il Certificato di Scuola eTwinning.

Nello specifico, il volume è così strutturato:

  • Il Capitolo 1 contestualizza il libro e invita i lettori e le lettrici a esplorare l’impatto di eTwinning sull’istruzione e l’innovazione, agendo da fonte di ispirazione per gli insegnanti affinché possano dare spazio alla loro creatività grazie a eTwinning;
  • Il Capitolo 2 discute i concetti di innovazione e istruzione e le politiche, azioni e iniziative europee in materia di istruzione e innovazione;
  • Il Capitolo 3 presenta 10 casi di studio tratti dall’esperienza di insegnanti che lavorano in scuole che hanno ricevuto il Certificato di scuola eTwinning.

Insegnanti eTwinning provenienti da 10 Paesi diversi discutono la loro esperienza su:

  • come l’innovazione viene percepita e si manifesta nella pratica didattica quotidiana del corpo docente;
  • quali argomenti e temi vengono associati all’innovazione educativa nell’insegnamento e nell’apprendimento;
  • il legame tra l’innovazione e le scuole eTwinning;
  • le sfide che il corpo docente, le classi e le scuole hanno dovuto affrontare nell’introdurre l’innovazione;
  • il modo in cui tali sfide sono state affrontate o trasformate in opportunità;
  • l’impatto dell’introduzione dell’innovazione nell’istruzione;
  • in che modo i progetti eTwinning hanno facilitato la diffusione dell’innovazione nel settore dell’istruzione.

>> Accedi all’area Pubblicazioni europee del sito e scarica la versione italiana del testo“eTwinning: insegnare, creare, innovare”.


ITE Award “eTwinning For Future Teachers – Initial Teachers Education” 2023, nominati gli Atenei candidati. Cerimonia in streaming il 29 novembre

Sono stati pubblicati i candidati per il riconoscimento europeo 2023 per la formazione iniziale degli insegnanti. La premiazione ufficiale del vincitore avverrà il 29 novembre all'interno della Conferenza europea ITE di quest'anno. In lizza anche l'Università degli Studi di Palermo.

Dopo l’iter di valutazione eTwinning Europe ha pubblicato l’elenco degli Atenei candidati alla Certificazione europea ITE 2023 (ITE Award) per la formazione iniziale degli insegnanti con eTwinning:

  • Università Marin Barleti, Albania
  • Università Konstantin Preslavsky di Shumen, Bulgaria
  • Facoltà di Formazione degli insegnanti, Università di Zagabria, Croazia
  • INSPE Amiens, Francia
  • Professional School of Education (PSE) Stuttgart-Ludwigsburg, Germania
  • Università degli Studi di Palermo, Italia
  • Università Klaipėda, Lituania
  • Facoltà di biologia AMU Poznań, Polonia
  • Università di Žilina, Slovacchia
  • Università di Castilla La Mancha, Spagna

Questi Atenei si sono impegnati nell’integrazione dei programmi di studio, nell’implementazione di progetti e nella ricerca su eTwinning e si sono dedicati con costanza alla preparazione della prossima generazione di insegnanti eTwinning. Il Premio europeo testimonia gli sforzi di questi istituti nel promuovere un ambiente favorevole e stimolante per i futuri insegnanti e nel dotarli delle competenze necessarie.

Conferenza europea ITE 2023 e cerimonia di premiazione in streaming

Il vincitore dell’ITE Award sarà svelato durante la cerimonia di premiazione il primo giorno della Conferenza europea ITE 2023 ‘eTwinning per i futuri insegnanti:  Connettere, fare mentoring, innovare’ che si svolgerà online dal 29 novembre al 1° dicembre 2023.

La prima giornata dell’evento verrà trasmessa in streaming ed è aperta a tutti.

La Conferenza riunirà diversi istituti di formazione iniziale degli insegnanti (ITE) provenienti da diversi paesi europei per aiutarli a includere eTwinning nelle loro attività di formazione dei docenti. Lo scopo è quello di presentare ai formatori di insegnanti e agli insegnanti in formazione l’intera esperienza eTwinning in modo che possano approfittare dei benefici legati al far parte di una comunità professionale e internazionale.

L’evento darà ai formatori di insegnanti e agli insegnanti in formazione l’opportunità di sperimentare alcune innovazioni tecnologiche e pedagogiche, riflettere sulle proprie pratiche e aumentare le proprie competenze attraverso eTwinning. Inoltre il primo giorno si terrà la cerimonia di assegnazione del riconoscimento europeo eTwinning ITE Award all’Istituto di formazione iniziale degli insegnanti vincitore di quest’anno.

Per ulteriori informazioni sulla Conferenza europea online ITE 2023 e il link alla diretta, visitare il sito dell’evento.


27-28/11 2023
Online

Partner Finding Fair, bilaterale Italia – Slovenia per nuovi progetti su cittadinanza attiva e digitale

Scadenza candidatura: 13/11/2023

L'evento è pensato per i docenti italiani e sloveni di scuole secondarie di I grado, di discipline umanistiche: geografia, storia, educazione civica ed etica, lingua e letteratura italiana. Fino a 15 posti disponibili. Candidature entro il 13 novembre.

L’Unità nazionale eTwinning Italia propone un nuovo momento di incontro bilaterale – stavolta tra Italia e Slovenia – pensato in particolar modo per quei docenti alla ricerca di nuovi partner eTwinning per realizzare progetti in lingua italiana con i propri studenti della scuola secondaria di primo grado sui temi legati alla cittadinanza digitale.

L’evento, che si svolgerà online, dal 27 al 28 novembre 2023 per un totale di 3 ore, è organizzato in collaborazione con l’Unità eTwinning slovena.

Questa Partner Finding Fair è un appuntamento online, che lascia spazio alla conoscenza reciproca e allo scambio di idee per dar vita a progetti eTwinning da portare avanti con le proprie classi sul tema della cittadinanza attiva, cittadinanza digitale. 

L’evento è pensato per i docenti italiani e sloveni di discipline umanistiche: geografia, storia, educazione civica ed etica, lingua e letteratura italiana.  

Parte del programma della Partner Finding Fair sarà la presentazione di due buone pratiche, una Italiana e una slovena. Le altre attività dell’evento saranno dedicate ad una rapida panoramica sull’uso della piattaforma ESEP/eTwinning, alla progettazione in gruppi e alla registrazione dei progetti. 

Il corso si svolgerà in 2 sessioni online (il 27 novembre dalle 17:00 allee 18:00 – 1 ora e il 28 novembre dalle ore 17:00 alle 19:00 – 2 ore). L’evento si svolgerà totalmente in italiano, lingua di lavoro del corso e dei futuri progetti. In fase di candidatura prima e di registrazione all’evento poi, ai docenti verrà chiesto di condividere la propria idea progettuale per valutarne la motivazione e, successivamente, se selezionati, per poterla condividere con gli altri partecipanti all’evento. Di seguito maggiori dettagli e il link per candidarsi: 

  • Modalità e date: online, su piattaforma Zoom, 27 novembre dalle 17:00 alle 18:00 e 28 novembre dalle 17:00 alle 19:00  
  • Tema: cittadinanza attiva, cittadinanza digitale 
  • Paesi partecipanti: Italia e Slovenia 
  • Lingua di lavoro: Italiano 
  • Target: docenti di materie umanistiche (geografia, storia, educazione civica ed etica, lingua e letteratura italiana) in servizio presso scuole secondarie di primo grado  
  • Obiettivo: registrazione di nuovi progetti eTwinning 
  • Posti disponibili: 15 (o comunque in numero complementare con i docenti sloveni) 
  • Ai docenti selezionati viene richiesta la disponibilità alla realizzazione di progetti eTwinning con una o più scuole partner incontrate durante l’evento eTwinning 

Criteri di selezione:  

  • Essere un insegnante iscritto a eTwinning
  • Essere docenti di scuola secondaria di primo grado
  • Adeguata conoscenza dell’italiano, lingua di lavoro del seminario
  • Motivazione alla partecipazione. Sarà considerata l’attività pregressa in piattaforma (numero di progetti realizzati, riconoscimenti ricevuti ecc.)
  • Precedente partecipazione a eventi eTwinning europei (sarà data precedenza a chi non ha mai partecipato in passato)
  • Sarà data precedenza a docenti di scuole secondarie di primo grado della regione Friuli-Venezia Giulia per favorire la collaborazione transfrontaliera con le minoranze linguistiche italiane in Slovenia  

>> CLICCA QUI E INVIA LA TUA CANDIDATURA entro e non oltre il 13 novembre 2023 ore 12:00 (CEST)  

ATTENZIONE!

Le istruzioni per accedere alla videoconferenza saranno inviate nella settimana tra il 20 e il 24 novembre ai docenti selezionati. 

In base alle informazioni fornite nel modulo di candidatura, l’Unità nazionale selezionerà i docenti italiani che saranno invitati a partecipare.  

Al termine di questa selezione saranno contattati via e-mail soltanto i docenti selezionati e sarà pubblicata su questa pagina la lista dei partecipanti selezionati. In caso di rinunce dei docenti selezionati potrebbero essere contattati ulteriori candidati per eventuali sostituzioni.  

 Per qualsiasi informazione o chiarimento potete scriverci all’indirizzo selezioni.etwinning@indire.it 

     


ESITI CANDIDATURE

Di seguito la lista dei docenti selezionati a partecipare (lista pubblicata il 24/11/2023):

NOMECOGNOMEISTITUTOPROV.
ElisabettaAchilliICS di Sant’Elpidio a Mare Scuola Secondaria di Primo Grado “Andrea Bacci”FM
AngelaAndreozziIC “Vallo Della Lucania-Novi Velia”SA
AngelaBarbollaIC ” Bavaro-Marconi” GiovinazzoBA
Cetty Barbara GabriellaBellaICS “Giovanni Paolo II” Piano Tavola-BelpassoCT
NicolettaBertolinoIC Margherita HackPA
GiuseppeBufanoIC DIAZ – LaterzaTA
MariarosaBuontempoICS “Madre Claudia Russo-Solimena”NA
AlessandraDi BrigidaICS Pescara 5  AbruzzoPE
Francesco FulvioFelicielloSSS I Grado G.B.Basile Giugliano in CampaniaNA
Stefania MariagraziaMarlettaIC C. B. CavourCT
Anna Maria PatriziaPetrocelliIC Pitagora BernaldaMT
MarinaPortaIC Guido GalliMI
RosaScimoneICS Villa Lina Ritiro, Messina, Sicilia, ItaliaME
BarbaraSturmarG. Isaia Ascoli, IC Gorizia 1, Gorizia, Friuli Venezia GiuliaGO
AntoniettaVitoloIC Gorizia1GO

Pubblicato il : 31/10/2023
08/11 2023
Online
Registrazione disponibile

“I processi di internazionalizzazione delle Piccole Scuole”, webinar eTwinning per il primo ciclo di istruzione

Scadenza candidatura: 06/11/2023

Il prossimo 8 novembre 2023 alle 17 è in programma un nuovo webinar esperto organizzato dall’Unità nazionale eTwinning INDIRE “I processi di internazionalizzazione delle Piccole Scuole”

Nel corso dell’evento, le insegnanti Lara Fina Ferrari e Vittoria Volterrani condivideranno le esperienze dei loro istituti, parte della rete del progetto di ricerca INDIRE “Piccole Scuole”. Queste, soprattutto grazie ad eTwinning e Erasmus+, hanno avviato un processo virtuoso di internazionalizzazione e innovazione, in particolare attraverso l’innovazione delle pratiche didattiche e l’uso delle tecnologie.  

Le esperienze sono raccolte anche all’interno del Report “Playing their part: Small and Rural Schools” risultato dell’indagine internazionale condotta da INDIRE insieme a European Schoolnet – EUN sulla presenza e il profilo della piccola suola in Europa.

Modalità di partecipazione

La partecipazione all’incontro è gratuita previa registrazione, i posti a disposizione vengono assegnati fino ad esaurimento, con priorità ai docenti iscritti a eTwinning. La durata è di circa 2 ore, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al termine.

Di seguito i dettagli dell’evento e il link per partecipare:

Titolo: I processi di internazionalizzazione delle Piccole Scuole

Data e orario: 8 novembre 2023, ore 17:00 (CEST)

Relatori:

  • Lara Fina Ferrari, docente dell’IC del Vergante
  • Vittoria Volterrani, docente dell’Istituto Omnicomprensivo di Bobbio (PC)
  • Giuseppina Cannella, Giuseppina Rita Jose Mangione e Stefania Chipa, Ricercatrici INDIRE

Target: docenti e ds di scuole del primo ciclo di istruzione

>> ISCRIZIONI CHIUSE alle ore 12.00 del 6 novembre 2023


REGISTRAZIONE E MATERIALI

MATERIALI: Presentazioni 1 2 3 45Video


Pubblicato il : 23/10/2023
07-09/12 2023
In presenza

A Tallinn il Seminario multilaterale eTwinning “Our Children – Future Innovators”, selezioni per 7 docenti di infanzia e primaria

Scadenza candidatura: 06/11/2023

I docenti saranno impegnati in workshop dedicati allo sviluppo di progetti in piattaforma ESEP/eTwinning da poter sviluppare nei mesi successivi al seminario. Candidature entro il 6 novembre.

Prima della pausa invernale è in programma un ultimo momento formativo europeo in presenza dedicato a docenti della scuola che hanno alunni da tre a sette anni (infanzia e primo anno della primaria).

A Tallinn (Estonia), dal 7 al 9 dicembre si terrà il seminario multilaterale eTwinning dal titolo “Our Children – Future Innovators” organizzato dall’Unità eTwinning estone.   

L’obiettivo principale dell’evento è quello di fornire ai partecipanti momenti di approfondimento sull’utilizzo della piattaforma eTwinning, inoltre il seminario si focalizzerà su metodi e tecniche per incentivare processi collaborativi di apprendimento tra bambini attraverso l’uso di tecnologie digitali e della robotica educativa. 

I giorni del seminario saranno dedicati a intraprendere una riflessione sulle rispettive pratiche didattiche, grazie al confronto tra docenti dei Paesi partecipanti (Austria, Cipro, Francia, Lettonia, Polonia, Estonia, Slovenia, Italia, Libano). I docenti saranno impegnati in workshop dedicati allo sviluppo di progetti in piattaforma ESEP/eTwinning da poter sviluppare nei mesi successivi al seminario. Inoltre, durante le giornate di seminario, è prevista una visita a scuole dell’infanzia nella città di Tallinn, sarà un’ottima occasione per vedere di persona l’applicazione pratica di queste attività innovative. 

Di seguito maggiori dettagli e il link per candidarsi: 

  • Luogo e date: Tallinn, Estonia, 7-9 dicembre 2023 
  • Tema: Innovazione e istruzione. La collaborazione tra i bambini con l’aiuto della tecnologia e della robotica. 
  • Paesi partecipanti: Austria, Cipro, Francia, Lettonia, Polonia, Estonia, Slovenia, Italia, Libano 
  • Lingua di lavoro: inglese 
  • Target: docenti in servizio presso scuole dell’infanzia e primaria  
  • Posti disponibili: 7
  • Ai docenti selezionati viene richiesta: la disponibilità alla realizzazione di progetti eTwinning con una o più scuole partner incontrate durante l’evento eTwinning e di impegnarsi nel proprio istituto a disseminare quanto appreso durante la formazione

Criteri di selezione:  

  • Essere un insegnante/Dirigente Scolastico iscritto a eTwinning/ESEP
  • Essere docenti di scuola dell’infanzia e primaria
  • Esperienza eTwinning richiesta: livello principiante/intermedio. Sarà considerata l’attività pregressa in piattaforma (numero di progetti realizzati, riconoscimenti ricevuti ecc.)
  • Adeguata conoscenza dell’inglese, lingua di lavoro del seminario
  • Motivazione alla partecipazione
  • Precedente partecipazione a eventi eTwinning europei (sarà data precedenza a chi non ha mai partecipato in passato)
  • Sarà data precedenza a docenti di scuola dell’infanzia in quanto i loro alunni rientrano completamente nel target del seminario

>> INVIA LA TUA CANDIDATURA entro e non oltre il giorno 6 novembre 2023 ore 12:00 (CEST)  

ATTENZIONE! In base alle informazioni fornite nel modulo di candidatura, l’Unità nazionale selezionerà i docenti italiani che saranno invitati a partecipare. In generale, sarà data precedenza a chi non ha usufruito in passato di mobilità per altri eventi europei eTwinning in Italia e/o all’estero. 

Salvo diverse disposizioni, la sistemazione in albergo e i pasti (limitatamente a quanto previsto dal programma) verranno gestiti direttamente dalla nostra Unità, sia per la prenotazione che per il pagamento, mentre le spese di viaggio, la cui organizzazione è a cura di ciascun partecipante, saranno rimborsate al rientro, previa presentazione della documentazione in originale e in base alle regole di rimborso che saranno comunicate ai docenti selezionati. 

 Per qualsiasi informazione o chiarimento potete scriverci all’indirizzo selezioni.etwinning@indire.it.


ESITI DI SELEZIONE

Questa la lista di docenti e rispettivi istituti selezionati (lista pubblicata il 15 novembre 2023 e aggiornata il 21 novembre 2023):

COGNOMENOMEISTITUTOSEDE
AngaranoIvanaICS “Bonsegna-Toniolo” di SavaSava (Taranto)
ChiavazzaRinellaICS di CavallermaggioreCaramagna Piemonte (Cuneo)
DalmassoAnnachiaraICS “Federico Sacco” di FossanoFossano (Cuneo)
De NadaiCliziaICS Casale sul SileCasale Sul Sile (Treviso)
MuraChiara  AnnaIstituto Comprensivo Fratelli d’Italia Costa VolpinoCosta Volpino (Bergamo)
ValentiMartaICS di Villaputzu e San VitoVillaputzu (Sud Sardegna)
ZanettiMaria AngelaICS di Porto GaribaldiPorto Garibaldi (Ferrara)

Foto: Adobe Stock

     


Pubblicato il : 20/10/2023
24-26/11 2023
In presenza

Seminario Bilaterale eTwinning per Ambasciatori Erasmus+ Scuola a Tolosa, Francia

Scadenza candidatura: 20/10/2023

Le Unità nazionali eTwinning di Francia e Italia organizzano un seminario bilaterale riservato ai docenti che fanno parte della rete Ambasciatori Erasmus+ Scuola per favorire lo scambio di esperienze e creare insieme materiali di supporto specifici che gli Ambasciatori possano utilizzare nello svolgimento del loro incarico di formatori in ambito eTwinning.  

L’evento, che si terrà in lingua inglese, è in programma a Toulouse (Francia) dal 24 al 26 novembre 2023 e sarà rivolto sia ad Ambasciatori con esperienza che a coloro che ricoprono da poco questo incarico, ma pur sempre esperti in eTwinning.   

Di seguito i dettagli dell’evento: 

  • Luogo e date: Toulouse, Francia, dal 24 al 26 novembre 
  • Tema: Formazione eTwinning per Ambasciatori 
  • Paesi partecipanti: Francia, Italia 
  • Lingua di lavoro: inglese 
  • Target: Ambasciatori Erasmus+ Scuola esperti in eTwinning, con incarico da molto o poco tempo   
  • Posti disponibili: 20 
  • Ai docenti selezionati viene richiesta la disponibilità a realizzare materiali di supporto per altri Ambasciatori da utilizzare nelle occasioni di formazione eTwinning come webinar, seminari, presentazioni a scuola.   

La selezione è riservata alla rete degli Ambasciatori Erasmus+ Scuola che riceveranno le istruzioni per candidarsi via email. 

Criteri di selezione:  

  • Essere un Ambasciatore Scuola (nominato nel 2022) che abbia o non abbia ricoperto precedentemente il ruolo di Ambasciatore eTwinning
  • Motivazione alla partecipazione
  • Esperienza eTwinning di livello intermedio-alto (sarà considerata l’attività pregressa in piattaforma)
  • Adeguata conoscenza dell’inglese, lingua di lavoro del seminario. 

ATTENZIONE! In base alle informazioni fornite nel modulo di candidatura, l’Unità nazionale selezionerà gli Ambasciatori italiani che saranno invitati a partecipare. In generale, sarà data precedenza a chi non ha usufruito in passato di mobilità per altri eventi europei eTwinning in Italia e/o all’estero. La selezione terrà conto anche della distribuzione regionale e del livello scolastico di insegnamento per avere una delegazione più rappresentativa possibile. 

Salvo diverse disposizioni, la sistemazione in albergo e i pasti (limitatamente a quanto previsto dal programma) verranno gestiti direttamente dall’Unità francese, sia per la prenotazione che per il pagamento, mentre le spese di viaggio, la cui organizzazione è a cura di ciascun partecipante, saranno rimborsate al rientro dall’Unità italiana, previa presentazione della documentazione in originale e in base alle regole di rimborso che saranno comunicate ai docenti selezionati. 

Al termine di questa selezione saranno contattati via e-mail soltanto i docenti selezionati e sarà pubblicata su questa pagina la lista dei partecipanti selezionati. In caso di rinunce dei docenti selezionati potrebbero essere contattati ulteriori candidati per eventuali sostituzioni.  

Per qualsiasi informazione o chiarimento potete scriverci all’indirizzo selezioni.etwinning@indire.it 

ESITO SELEZIONE

Di seguito la lista dei docenti selezionai (lista pubblicata il 5 marzo 2024):

NomeCognomeIstituto sede di servizioCittà sede di servizio/Provincia
PaolaArduiniIstituto Comprensivo Simonetta SalaconeRoma (RM)
SimonaBernabeiLiceo Statale Antonio RosminiGrosseto (GR)
SaraBrunnoLiceo scientifico e delle scienze umane O.M: CorbinoSiracusa (SR)
Carmen NarcisaEnacheIIS PanziniSenigallia (AC)
MarziaLuzziniUniversità CattolicaMilano (MI)
LauraMaffeiIC2 “Arnolfo di Cambio”Colle Val d’Elsa (SI)
Alessandra Anna MariaMeiIC Confalonieri Milano (MI)
LoredanaMessineodocente in pensioneBagheria (PA)
MariannaMorgignoScuola Secondaria Statale di primo grado G.B.BasileGiugliano in Campania (NA)
AlessandraOrtolanoLiceo Statale Gonzaga Chieti (CH)
AntoniettaRenziISA4 – scuola media Pellico- MazziniLa Spezia (SP)
TizianaRiccioIC3 Don Peppe DianaPirtici (NA)
VincenzoRutaIC Gonin Giavenotemp. distaccato a Lione (FRANCIA)/(TO)
LucianaSoldoOmnicomprensivo StiglianoStigliano (MT)
SilviaSollanoI.C.S. Grantorto,Gazzo, San Pietro in GuGrantorto (PD)
LuciaToccoScuola Primaria e dell’Infanzia “S.G. Bosco”Foggia (FG)
VittoriaVolterraniIstituto omnicomprensivo di BobbioBobbio (PC)
Adele ElviraPeruzziIsiss Pacifici De MagistrisSezze (LT)
Regina MarrazzoI.C. Aldo Moro Napoli (NA)
NovellaTurrinLiceo Statale Angela Veronese MontebellunaMontebelluna (TV)

Pubblicato il : 13/10/2023
09/10/2023

Conferenza europea 2023: Innovazione e istruzione essere creativi con eTwinning. Diretta streaming il 19 ottobre

La Conferenza annuale eTwinning 2023 aiuterà i partecipanti a immaginare un ambiente educativo che, con il supporto di eTwinning, possa essere innovativo e creativo.

In sintonia con il Tema annuale della community, la Conferenza europea eTwinning 2023 – in programma in modalità online dal 19 al 21 ottobre 2023 – ha l’obiettivo di sensibilizzare, coinvolgere e mostrare ai partecipanti come eTwinning può aiutare gli insegnanti a implementare il Tema dell’anno – Istruzione e Innovazione, Essere Creativi con eTwinning – nelle loro scuole.

L’istruzione è fondamentale per pianificare, costruire e implementare pedagogie innovative e coltivare i talenti. L’istruzione svolge anche un ruolo chiave nello sviluppo, diffusione e accreditamento delle conoscenze e dell’innovazione.

La Conferenza aiuterà i partecipanti a immaginare un ambiente educativo che, con il supporto di eTwinning, possa essere innovativo e creativo. I partecipanti saranno incoraggiati a innovare nelle numerose forme disponibili, come ad esempio:

  • Innovazione sociale con una scuola;
  • Benessere mentale ed emotivo all’interno delle scuole;
  • Innovazione pedagogica;
  • Impegnarsi con l’innovazione.

>> Scarica il programma completo qui

La prima giornata dell’evento (19 ottobre dalle ore 16:45 CEST) sarà trasmessa in streaming ed è aperta a tutti gli interessati.

Se sei un insegnante, un formatore o un dirigente scolastico e  sei  interessato a migliorare la qualità del tuo insegnamento e le esperienze dei tuoi studenti attraverso l’innovazione e la tecnologia, segui l’evento in diretta!

Puoi trovare maggiori informazioni e il link per la diretta della prima giornata sul sito web dell’evento.